Fundamental Reading  CIVILTA’ EUROPEA E ANOMALIA GIUDAICA

Sella, Piero

Edizioni l’Uomo libero, 2016

 

L’affermazione di ogni gruppo umano è fondata sulla capacità di mettersi in competizione, sulla tenacia per superare gli ostacoli, sul coraggio per raggiungere gli obiettivi, calcolando i percorsi possibili per fare il bene della comunità d’appartenenza. È così che alcuni popoli sono riusciti a lasciarsi alle spalle le nebbie della preistoria, allargando la propria sfera di dominio politico, hanno spalancato la via dell’acculturazione e con la scrittura tramandato la memoria della loro esistenza. Attori protagonisti dell’avventura umana sono stati quei popoli che hanno abitato gli stessi luoghi dove noi europei viviamo e che, attraverso le generazioni, hanno lasciato nel nostro sangue la loro eredità. Le vittorie di Alessandro, le conquiste e l’organizzazione di Roma, il Rinascimento italiano, gli imperi iberici e britannici – nati dalla volontà di ardimentosi navigatori -, sono alcuni esempi della qualità dei popoli europei. Nello scontro fra razze e nazioni, l’Europa ha traferito le sue istituzioni politiche, le creazioni artistiche, lo stile di vita, in territori lontani, invasi e conquistati. Oggi la piaga dell’immigrazione dimostra il cedimento interiore delle comunità europee, con conseguenze drammatiche ed irrimediabili sulle generazioni future.  

64 pagine, 12 €

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s