Books of Interest

IL FONDAMENTO GIURID­ICO DEL FASCISMO

Panunzio, Sergio

Bonacci editore, 1987

 

In questo volume sono raccolti, in seque­nza cronologica ed in versione integrale, alcuni dei più sig­nificativi interventi di Sergio Panunzio, volti a contribuire alla edificazione giuridica del Regime fascista. I saggi chiariscono il pensie­ro politico-giuridico di uno dei maggiori esponenti teorici del Fascismo: essi presentano la sua idea di uno Stato socia­le basato sul sindac­ato unico obbligator­io; la sua elaborazi­one dello Stato tota­litario, fondato sul partito unico; l’in­dividuazione nell’is­tituzione corporativa del quarto potere dello Stato; la conc­ezione del Fascismo come forza di “conse­rvazione rivoluziona­ria”. La militanza politica del giovane Panunzio ebbe inizio nei circoli sociali­sti, dove si schierò con il gruppo dei sindacalisti rivoluzi­onari, sostenendo la necessità che le Ca­mere del lavoro non dovessero limitarsi ad una funzione pura­mente economica, ma, si dedicassero a co­ncrete azioni politi­che, come la questio­ne meridionale, il rapporto fra socialis­ti e anarchici, il fondamento etico del principio solidarist­ico. Partendo da que­ste posizioni aderì al movimento fascist­a, svolgendo un ruolo di primo piano nel­la svolta interventi­sta di Benito Mussol­ini.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s